Tempo di lettura: 2 min

Sono da sempre uno dei benefit aziendali più amati dagli italiani. Sia per mangiare in esercizi convenzionati che per fare la spesa, i buoni pasto vengono utilizzati da tutti i dipendenti. Ma danno anche grandi vantaggi fiscali alle aziende e ai liberi professionisti.

Scopri subito quanto potresti risparmiare compilando questo velocissimo form!

1 di 4

Quanti dipendenti hai?
Seleziona una voce per procedere

Impossibile continuare:

Ma quanto si risparmia davvero?

Ipotizziamo che un’azienda abbia 50 dipendenti e ad ogni dipendente voglia dare 100€ di buoni pasto al mese, a fine anno avrà un onere totale di 5 mila euro. Ma considerando che i buoni pasto sono totalmente deducibili, l’azienda potrà sottrarre totalmente al proprio imponibile l’intera cifra, mentre per quanto riguarda l’IVA applicata (4%) sarà totalmente recuperabile dal monte imposte. Scopri subito quanto puoi risparmiare.

Sei un libero professionista?

Sappi che questo discorso vale anche per te: non occorre avere dipendenti, per poter accedere a questo genere di vantaggi. Quindi, perché continuare a perdere tempo (e denaro)? Inizia a risparmiare ora con la comodità dei buoni pasto!

Elettronico o cartaceo?

C’è da fare una piccola distinzione fra i due formati. Con il buono elettronico si può avere un risparmio ancora maggiore, perché si ha un valore maggiore per il dipendente e un minor costo per l’azienda, infatti l’azienda ha una soglia di esenzione di 7€. Mentre nel formato cartaceo la soglia di esenzione scende a 5,29€. Quindi grazie alla deducibilità dei buoni pasto l’azienda o il libero professionista potrà risparmiare rendendo felici e soddisfatti i propri dipendenti.

Lavoratori soddisfatti, lavoratori produttivi

Molte aziende sottovalutano il valore aggiunto che creano i buoni pasto come benefit aziendale, ma secondo un sondaggio i dipendenti si sentono più soddisfatti se il pranzo viene “offerto” dall’azienda: un incentivo, questo, che stimola il senso di appartenenza al luogo di lavoro, migliorando nettamente il clima aziendale.

Perché scegliere i buoni pasto?

In Italia hanno un’elevatissima spendibilità: la rete di esercizi convenzionati conta, infatti, più di 150.000 partner, 40.000 dei quali dotati di POS per i buoni elettronici. Numeri che ogni anno crescono del 10%. Fra gli esercizi contiamo 40.000 supermarket, alimentari e gastronomie, 55.000 ristoranti, pizzerie, trattorie e self service e 58.000 bar, caffetterie, punti vendita take-away.

Partner per tutti i gusti!

I buoni pasto sono spendibili in supermercati come Carrefour, Simply, Coop, Conad, Pam, Crai, Iper, Despar,Gros, Iperal, Picard, Familia, Sisa e Despar. Mentre per quanto riguarda gli altri esercizi, troviamo Burger King, McDonald’s, Autogrill, Old Wild West, Spizzico, Domino’s Pizza, Roadhouse e molti altri.

Quindi se hai un’azienda o sei un libero professionista, non ti resta che scegliere quale buono pasto fa più al caso tuo.

Clicca qui e scoprilo subito gratuitamente!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0
Categorie: News

1 di 4

Quanti dipendenti hai?
Seleziona una voce per procedere

Impossibile continuare: