Tempo di lettura: 2 min

Il 29 giugno scorso è stato ufficialmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo della legge di conversione del Decreto Crescita quindi si è passati dal DL n.34/2019 alla Legge n.58/2019.

Ma chi riguarderà? La risposta è famiglie e le imprese. 

Come si può intuire dal nome, questo decreto infatti vuole agevolare famiglie ed imprese sotto il punto di vista economico.

1 di 4

Quanti dipendenti hai?
Seleziona una voce per procedere

Impossibile continuare:

Per quanto riguarda l’ambito fiscale è stata decretata la proroga dei versamento delle imposte sui redditi al 30 settembre 2019 e la nuova scadenza della dichiarazione dei redditi che è spostata al 30 novembre già dal 2019

Sono state inserite inoltre delle novità per quanto riguarda la moratoria di sei mesi dalle sanzioni legate all’obbligo di scontrino elettronico che inizierà dal primo luglio prossimo. Infatti per chi ancora non lo sapesse dal 1° luglio 2019 tutti gli esercenti con un volume d’affari superiore ai 400 mila euro saranno obbligati ad emettere scontrino elettronico.

Questo adempimento sarà esteso a tutti i contribuenti il 1° gennaio 2020. Perciò tutti i produttori di registratori telematici e misuratori fiscali dovranno predisporre entro il 31 agosto il software che provvede direttamente all’elaborazione automatica del formato telematico dello scontrino. Un po’ come funziona per le fatture elettroniche, anche gli scontrini potranno essere trasmessi entro il 12 giorni successivi all’emissione. 

Approfondendo quest’ultimo punto ricordiamo infatti che a partire dal 1° luglio 2019 diventerà obbligatorio emettere la fattura elettronica entro il dodicesimo giorno.

Un altro punto importante del Decreto Crescita è sicuramente la riapertura dei termini per poter fare la rottamazione ter e di saldo e stralcio delle cartelle, infatti si avrà tempo sino al 31 luglio 2019. Questa manovra riprende la pace fiscale accordata anche l’anno scorso, in modo da alleggerire il peso fiscale di molti italiani.

Queste sono solo alcune delle novità più salienti contenute nel Decreto Crescita entrato in vigore il 1° luglio scorso.


Share and Enjoy !

0Shares
0 0
Categorie: News

1 di 4

Quanti dipendenti hai?
Seleziona una voce per procedere

Impossibile continuare: